Perizia Immobiliare: cos’è, a cosa serve, chi la fa e quanto costa

  • di Ferrini Immobiliare
  • 4 settimane fa
  • 0
perizia immobiliare guida

Stai per acquistare casa e ti hanno richiesto una perizia immobiliare? Devi aprire un mutuo per comprare un immobile e la banca richiede una perizia? Se non sai da dove iniziare, non preoccuparti! In questa guida ti spiegheremo bene cosa è una perizia immobiliare, a cosa serve, quali documenti sono necessari e quanto costa. 

Ricorda di affidarti sempre ad un professionista durante la compravendita del tuo immobile e continua a leggere se vuoi sapere tutto sulla perizia immobiliare.

Perizia immobiliare: cosa è?

Partiamo dalla definizione: una perizia immobiliare è un documento tecnico redatto da un perito regolarmente abilitato, che ha lo scopo di definire il reale valore di mercato di un immobile. È un elemento fondamentale nel processo di acquisto, soprattutto quando si intende acquistare una casa con un mutuo.

La perizia immobiliare è un vero e proprio strumento che serve a capire se la richiesta effettuata dal venditore è pari o superiore al valore dell’immobile e importante per garantire che tutte le operazioni immobiliari si svolgono in modo equo e trasparente . È come se fosse una “cartella clinica” dell’immobile con tutte le informazioni sul suo stato di “salute”, fornendo una base oggettiva per la valutazione dell’immobile in vendita.

Allo scopo di tutelare chi acquista, le perizie immobiliari devono sempre essere presentate alla banca dove viene richiesto l’eventuale mutuo da parte del compratore e possono anche essere richieste dal giudice al consulente tecnico d’ufficio (CTU) in caso di controversie o pignoramenti immobiliari. 

Perizia immobiliare per il mutuo: cos’è e a cosa serve davvero?

Entrando un po’ più nello specifico, vediamo cosa si intende per perizia immobiliare per il mutuo e come e quando richiederla. La perizia immobiliare, come anticipato, deve sempre essere presentata alla banca quando si richiede un mutuo per l’acquisto di una casa nuova. 

Ma perché viene richiesta? Quando un cliente richiede un mutuo per l’acquisto di un immobile, la banca si trova di fronte al bisogno di valutare il rischio associato a tale operazione finanziaria. Infatti, l’immobile acquistato con il mutuo funge da garanzia per la banca e in caso di inadempienza del debitore, la banca ha il diritto di vendere l’immobile per recuperare il credito. La perizia garantisce che il valore dell’immobile sia sufficiente a coprire l’importo del mutuo erogato.

Inoltre, attraverso la perizia, la banca verifica anche la conformità urbanistica e catastale dell’immobile, assicurandosi che non ci siano irregolarità che potrebbero compromettere o diminuire il valore dell’immobile.

 Essa garantisce alla banca la sicurezza dell’investimento e, al contempo, offre all’acquirente la tranquillità di un acquisto valutato adeguatamente. 

Erogazione del mutuo dopo la perizia: le tempistiche

In caso di esito positivo della perizia immobiliare, i tempi per ottenere il mutuo possono variare dai 5 ai 10 giorni, a seconda della disponibilità di tutti documenti necessari per la valutazione. Se invece la perizia dovesse risultare negativa, c’è sempre la possibilità di ripetere l’iter burocratico per la richiesta di mutuo.

Perizie immobiliari: a cosa servono?

perizia immobiliare

Se non ti viene richiesta esplicitamente dalla banca, potresti non voler far fare comunque una perizia immobiliare. Eppure, le perizie immobiliari non sono solo documenti in più da aggiungere alla lista delle “scartoffie” da presentare quando si vende o compra casa. Vediamo a cosa servono e quali sono esattamente le funzioni e i benefici. 

Lo abbiamo già detto, in primo luogo le perizie immobiliari sono una garanzia per la banca

La perizia immobiliare, quindi, offre alla banca una cifra proporzionale al valore della casa, assicurando che il finanziamento sia destinato esclusivamente all’acquisto dell’immobile e funge anche da garanzia per la banca nel caso in cui l’acquirente non fosse in grado di proseguire con il pagamento delle rate del mutuo.

Ma la perizia non è solo questo.

Non solo le banche, ma anche gli acquirenti possono trarre vantaggio dalla perizia immobiliare. Chi intende acquistare un immobile, infatti, ha tutto l’interesse a investire il proprio denaro in modo consapevole e sicuro. Una perizia effettuata da un professionista offre una valutazione obiettiva e accurata dell’immobile, permettendo all’acquirente di conoscere il reale valore di mercato della proprietà che intende comprare.

In conclusione, la perizia immobiliare è fondamentale nel processo di acquisto di un immobile, fungendo da punto di riferimento affidabile per tutte le parti coinvolte: banche, acquirenti e venditori. 

Chi fa le perizie immobiliari?

Una perizia immobiliare deve essere affidata a mani esperte. Ingegneri, architetti, geometri o agronomi, tutti rigorosamente iscritti all’albo professionale, sono figure qualificate a redigere le perizie immobiliari. La loro competenza tecnica è indispensabile per valutare oggettivamente l’immobile in questione.

Ma come funziona? La banca, nel processo di concessione di un mutuo, nomina un perito. Questo tecnico esperto ha il compito di valutare l’immobile seguendo criteri precisi e imparziali. La sua analisi non si limita alla sola valutazione economica; comprende anche la storia catastale dell’immobile, con tutti i documenti ufficiali che ne attestano la proprietà e l’eventuale assenza di abusivismi edilizi.

✅ Ricorda: l’agente immobiliare professionista può eseguire una valutazione del valore di mercato del tuo immobile, mentre è il tecnico esperto che deve fare perizia. 

🏚️Vuoi conoscere il reale valore del tuo immobile?

Contatta Ferrini Immobiliare per fissare una valutazione del tuo immobile a Catania che corrisponda al suo reale valore di mercato 👉

RICHIEDI UNA VALUTAZIONE PROFESSIONALE GRATUITA ORA 

Come si fa e quali documenti servono per una perizia immobiliare?

Una perizia immobiliare è un processo che comprende varie fasi. Il lavoro del perito incaricato inizia con un sopralluogo dell’immobile, essenziale per verificare la metratura, lo stato di conservazione, la qualità degli impianti e la presenza o meno di rifiniture di pregio. 

Successivamente, il perito analizza la regolarità edilizia e catastale dell’immobile, confrontando i dati osservati sul campo con i documenti ufficiali. Dopo aver raccolto tutte le informazioni necessarie, procederà alla stesura della perizia.

Per stimare il valore dell’immobile, il perito dovrà tenere in considerazione le tendenze del mercato immobiliare, facendo riferimento alle quotazioni pubblicate dall’Agenzia delle Entrate

Il valore finale dell’immobile verrà quindi indicato nella perizia, specificando il metodo di stima utilizzato. 

documenti perizia immobiliare.

Durante il processo di perizia, sono necessari diversi documenti, che la banca e il proprietario si incaricano di fornire

Vediamoli in dettaglio:

  • Visura catastale e ipotecaria: fondamentali per verificare la presenza di ipoteche o altre gravami e per accertare la regolarità delle modifiche alla proprietà.
  • Rogito notarile: attesta la proprietà e le eventuali transazioni precedenti, offrendo una visione chiara delle vicende legate all’immobile.
  • Documentazione per la legittimità territoriale: questi documenti sono cruciali per verificare la conformità dell’immobile rispetto alle normative urbanistiche, soprattutto se l’edificio non è di recente costruzione.

Costo perizia immobiliare: quanto si spende?

Una perizia immobiliare deve essere redatta da un professionista, quindi ha dei costi specifici ma non fissi. Infatti, stabilire il costo preciso di una perizia immobiliare non è semplice perché dipende da diversi fattori come la città, il tipo di professionista e la grandezza dell’immobile. 

Tuttavia, facendo una media il costo di una perizia varia dai 300 ai 500 euro. Si devono considerare i costi per le marche da bollo del  documento per la perizia e l’eventuale IVA. 

In conclusione, la perizia immobiliare non solo tutela gli interessi della banca ma anche quelli dell’acquirente, garantendo trasparenza e sicurezza nell’operazione immobiliare. 

🏠Hai una casa da vedere a Catania? 

Compila il nostro form e richiedi al team di Ferrini Immobiliare una valutazione gratuita del tuo immobile che corrisponda al suo reale valore di mercato: RICHIEDI UNA VALUTAZIONE PROFESSIONALE GRATUITA

Compare listings

Confrontare